Other

Quali sono le piattaforme di crowdfunding italiane?

Quali sono le piattaforme di crowdfunding italiane?

Crowdfundme. Tra i siti di crowdfunding italiani, spicca CrowdFundMe.

  • Mamacrowd. Mamacrowd è la principale piattaforma di equity crowdfunding italiana, con 85 milioni di euro raccolti e 126 campagne di successo.
  • Opstart.
  • 200Crowd.
  • WeAreStarting.
  • Kickstarter.
  • Indiegogo.
  • Eppela.
  • Quante sono le piattaforme di crowdfunding?

    In Italia le piattaforme di crowdfunding operative sono 67, tra le quali non sempre è facile districarsi. Un numero destinato a crescere e a segmentare ulteriormente il pubblico di destinazione, che può fare la differenza.

    Quante forme di crowdfunding esistono in Italia?

    Esistono quattro tipi di crowdfunding, di cui due basati sulle donazioni (Donation e Reward) e due basati sugli investimenti (Equity e Lending).

    Quale piattaforma per crowdfunding?

    Kickstarter
    Kickstarter è una piattaforma internazionale di reward crowdfunding ed è tra le più conosciute e utilizzate al mondo la cui particolarità risiede nel fatto che ai finanziatori non vengono addebitati gli investimenti a meno che la campagna non raggiunga il suo obiettivo.

    Come si crea una piattaforma di crowdfunding?

    Per ottenere l’autorizzazione ad aprire un portale online di equity crowdfunding bisogna depositare presso CONSOB una domanda di iscrizione e una relazione sull’attività di impresa e sulla struttura organizzativa.

    Chi può fare un crowdfunding?

    Individui, gruppi o comunità che necessitano di fondi per un progetto possono rivolgersi al crowdfunding. Lo fanno da tempo gli artisti (musicisti, registi o performer), ma anche università, centri di ricerca ed enti pubblici. Solitamente queste realtà si dedicano al crowdfunding reward-based (vedi sotto).

    Come finanziarsi?

    1. Rivolgersi a una banca.
    2. Chiedere aiuto ad amici e parenti.
    3. Chiedere un contributo a fondo perduto.
    4. Trovare una o più persone che condividono il progetto.
    5. Utilizzare il microcredito.
    6. Trovare un Business Angel.
    7. Partecipare a concorsi e competizioni.
    8. Ricorrere al Crowfunding.

    Come aprire un sito di crowdfunding?

    Crowdfunding: come funziona e i 17 consigli per lanciare una campagna di crowdfunding di successo

    1. Stabilisci un obiettivo.
    2. Racconta una storia coinvolgente.
    3. Scegli un obiettivo di raccolta fondi sensato.
    4. Trova il tuo possibile numero di sostenitori e calcola le ricompense tenendo quel numero in mente.

    Come raccogliere soldi con il crowdfunding?

    Mettono un annuncio su Kickstarter, una delle piattaforme che promuove i progetti in cerca di finanziatori. Funziona così: i due mettono un annuncio dettagliato con un video che spiega la loro idea, per convincere gli utenti a donare una cifra, che può andare da pochi euro a tante migliaia.

    Come fare soldi con il crowdfunding?

    Il lending crowdfunding consiste nel prestare denaro a chi chiede finanziamenti per il proprio progetto. L’investimento verrà quindi interamente restituito all’investitore aggiungendo una quota di interessi che viene stabilita anticipatamente. Gli interessi saranno quindi il guadagno di chi investe.

    Come finanziarsi da soli?

    Come finanziare un progetto senza soldi

    1. rivolgersi a una banca;
    2. chiedere aiuto ad amici e parenti;
    3. chiedere un contributo a fondo perduto;
    4. trovare una o più persone che condividono il progetto;
    5. utilizzare il microcredito;
    6. trovare un Business Angel;
    7. partecipare a concorsi e competizioni;
    8. ricorrere al Crowfunding.

    Share this post